.
Annunci online

 
scolpirelavoce 
www.corsodidizione.it
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  corso di dizione
il draghetto
mario villani
a testa in giù
  cerca

scolpire la voce

è un corso di dizione online
collegato al lavoro di
mario villani
regista, attore e voice trainer

è il blog del sito
www.corsodidizione.it

contiene collegamenti a siti sulla voce,
esercizi, giochi, notizie

è anche il supporto in rete
dei corsi e dei seminari
di dizione, voice training e recitazione
tenuti a l'aquila e a teramo
da mario villani






 

Diario | Bibliografia | Audio | Corso di dizione | Curiosità |
 
Diario
277030visite.

23 settembre 2010

Chiusura del blog

Salve a tutti, ormai da un anno e mezzo il blog è fermo.

Invito chi voglia continuare i contatti a cercarmi su Facebook come Draghetto Teatro
Ho allestito una pagina dedicata al voice training

Grazie a tutti

Mario Villani




permalink | inviato da marioz il 23/9/2010 alle 21:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

8 aprile 2009

Terremòto a L'Aquila

Un disastro. Per un po' di tempo mi sarà impossibile rispondere alle mail e alle richieste di informazioni. Non ho avuto morti in famiglia o tra gli amici più vicini, ma il teatro del Draghetto è distrutto e tanti conoscenti non ci sono più, tanti amici hanno avuto la casa crollata o pesantemente lesionata. L'Aquila, la mia città, è in polvere. Ma ricominceremo presto. Mario.




permalink | inviato da marioz il 8/4/2009 alle 18:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

19 gennaio 2009

Il mio scaffale di libri sul voice training su aNobii

Da un po' di giorni vado caricando i miei libri sul social network aNobii, che consiglio vivamente a tutti gli amanti di libri & letture. Per chi vuole, in particolare, ho cominciato ad inserire e "taggare" ovvero etichettare sotto "voice training" anche i miei testi di lavoro. Date uno sguardo, ogni tanto, qui!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. libri di voice trainig anobii scaffale

permalink | inviato da marioz il 19/1/2009 alle 15:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

1 gennaio 2009

Buòn Anno Duemilanòve!

Un buòn anno a tutti i lettóri del blòg. Che il duemilanòve sia effervescènte, piacévole, seréno e... foneticaménte corrètto ;-)




permalink | inviato da marioz il 1/1/2009 alle 13:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

26 dicembre 2008

Un libro eccellente sulla respirazione...

Un bel regalo di natale questo libro sulla respirazione!

Chi conosce l'inglese e vuole capire con grande chiarezza come funziona il nostro respiro (e quindi la nostra voce) troverà moltissimo materiale di studio teorico e pratico.

Ah, aver avuto un testo così vent'anni fa quando ho iniziato a occuparmi di voice training! :-)

Anatomy of Breathing
di Blandine Calais-Germain
Eastland Press 2006
$ 22.45 su Amazon.com


13 dicembre 2008

All'alba Shahrazad andrà ammazzata




Per chi è rimasto affascinato dal sonetto monovocalico dell'Inferno,
ecco la segnalazione bibliografica del libretto da cui è tratto:

ALL'ALBA SHAHRAZAD ANDRÀ AMMAZZATA
Capolavori in sonetti monovocalici

di Giuseppe Varaldo
prefazione di Umberto Eco
note di Stefano Bartezzaghi

Collana Domino
Vallardi 1993

pagg. 236 lire 10.000
fuori catalogo

Se lo trovate su qualche bancarella o in giro per la rete
non fatevelo scappare! Oltre a essere piacevolissimo
e stupefacente è anche ottima fonte di esercizi!
Occhio, è piccolo piccolo (cm 8x11,12)

13 dicembre 2008

Il sonetto monovocalico accentato

Ecco la versione accentata del sonetto di Varaldo.
Buon allenamento!

Nél méntre ch'è trentènne, l'Eccellènte
(nélle Lèttere règge, è légge, splènde)
bèn nél vèntre terrèstre sé né scénde:
ènte perènne, sède dél Fetènte.

C'è gènte grève, erède dél Serpènte
che frème é gème pér venèree mènde,
ché féce pècche bécere é tremènde,
ché pèrse féde e spème é sé né pènte.

Cénere, sélve, bélve, péce, séte,
é fèbbre, vèspe, néve... péne etèrne,
é tènebre pér sèmpre, sé entreréte!

Emèrger prème nélle bréZZe vèrne,
tènder testé vér bèlle estrème mète,
néll'ètere vedér lé stélle estèrne...

Per chi ci segue da poco rimando ai precedenti post sulle vocali
e ricordo:
"è" = "e" aperta (bène, caffè, èh?, cammèllo)
"é" = "e" chiusa (méntre, tré, perché, scémo)
"Z" = "z" sonora (Zorro, Zabaione, aZZurro)

12 dicembre 2008

Una esercizio di lettura dedicato alle "e"

Questo è un sonetto monovocalico in "e" scritto da Giuseppe Varaldo nel suo pregevolissimo e ahimè fuori catalogo libretto ALL'ALBA SHAHRAZAD ANDRÀ AMMAZZATA (Capolavori in sonetti monovocalici. Vallardi, 1993).

Il sonetto che vi trascrivo è dedicato all'Inferno di Dante ed è composto utilizzando solo parole con la lettera "e" (da cui la definizione "monovocalico")

Esercitatevi a pronunciare le parole utilizzando le giuste "e" (aperte e chiuse)
La versione accentata sul prossimo post!

Nel mentre ch'è trentenne, l'Eccellente
(nelle Lettere regge, è legge, splende)
ben nel ventre terrestre se ne scende:
ente perenne, sede del Fetente.

C'è gente greve, erede del Serpente
che freme e geme per veneree mende,
che fece pecche becere e tremende,
che perse fede e speme e se ne pente.

Cenere, selve, belve, pece, sete,
e febbre, vespe, neve... pene eterne,
e tenebre per sempre, se entrerete!

Emerger preme nelle brezze verne,
tender testé ver belle estreme mete,
nell'etere veder le stelle esterne...

Oltre a essere un gran bel sonetto è anche un gran bell'esercizio di dizione e di articolazione!

8 dicembre 2008

Èccoci, èccoci...

Lunga pauSa per motivi di lavóro e di salute...
Anche i córsi di dizióne di gruppo non sóno partiti in quésto autunno 2008, a differènza di quanto scritto qui sul blòg e sul sito.
A partire da gennaio 2009 riprenderémo i córsi di dizione e voice training individuali, méntre per i nuòvi córsi di gruppo ci sarà da aspettare fino al pròssimo ottóbre 2009.
Il blòg, invéce, dovrèbbe riprèndere vita subito, incrociando le dita.
Grazie a tutti quanti sóno rimasti in contatto anche in quésto periodo. A prèsto, si ricomincia!




permalink | inviato da marioz il 8/12/2008 alle 16:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

2 settembre 2008

Riparte il corso a L'Aquila

Bentrovati...
In ottobre ripartirà il mio corso di dizione e voice training presso il Teatro Dedalus a L'Aquila. Le date e gli orari sono ancora in fase di definizione.

30 luglio 2008

Letture per agosto e si chiude fino a settembre

Il blog chiude fino a settembre. Vi lascio con un paio di testi interessanti entrambi della casa editrice Audino. Eccoli qua. Con un click sull'immagine vi collegate al sito della casa editrice e alla relativa scheda. Buona estate e buoni allenamenti vocali!







16 giugno 2008

Pausa più lunga del previsto...

Ancora impegni di lavoro, trasloco, problemi di linea telefonica, più qualche acciacco fisico rendono sempre più rari e aleatori gli aggiornamenti di Scolpire la voce. I corsi comunque riprenderanno in ottobre, mentre le ultime lezioni di voice training con gli allievi della scuola di teatro di strada A Testa In Giù sono previste per la prossima settimana.
Se visitate ogni tanto il sito della compagnia Il Draghetto potete tenervi informati sui nostri spettacoli teatrali estivi e magari venirmi a trovare per fare quattro chiacchiere ortoepiche...
A presto

30 aprile 2008

Finalménte onlàin... amalgamiàmoci!

Finalménte le vicissitudini "adiesselline" sóno terminate... méntre ci prepariamo a festeggiare degnaménte il primo maggio pensiamo che sarèbbe bèllo amalgamarci con tutto il móndo... ma... un moménto... "amalgama" è maschile o femminile? Dite e scrivéte "un amalgama" o "un'amalgama"? Fatemi sapére :-)

15 aprile 2008

Tèlecom o Telecòm? In ogni caso è un mese che aspetto l'ADSL :-)

Il blog latita, oltre che per i consueti impegni di questo periodo, anche perché dopo trasloco in campagna, la simpatica Telecom non mi connette al resto del mondo... sigh... dicono che per fine aprile... molto probabilmente... bah... voi studiate, intanto, eh...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mannaggia la telecom

permalink | inviato da scolpirelavoce il 15/4/2008 alle 9:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

24 marzo 2008

Aneddoto: quando gli esercizi di voice training sono pericolosi

L'ultima lezione del corso di dizione e voice training in Ascoli Piceno ha avuto un bizzarro finale... Stavamo lavorando su un esercizio di articolazione e intonazione che prevede la rilettura di un brano per dodici volte applicando ogni volta una diversa tecnica di allenamento. Per esempio: lettura lenta ad alta voce, lettura staccata delle sillabe, lettura delle parole accentando l'ultima sillaba, lettura delle sole vocali, lettura a denti stretti, ecc. Ognuno doveva cercarsi un posto tranquillo negli ampi locali dove siamo ospitati ed esercitarsi singolarmente per circa un quarto d'ora. Al termine dell'esercizio ci siamo riuniti nella sala principale per verificare insieme il lavoro. Dopo un po' è entrato un uomo vestito da militare visibilmente scosso che ha cominciato a chiederci se avevamo sentito rumori strani o avevamo visto qualcuno nell'atrio del palazzo (erano circa le nove e mezza di sera)... La moglie del suddetto signore era rimasta terrorizzata perché aveva sentito qualcuno gridare frasi senza senso per (ahem) circa un quarto d'ora nella tromba delle scale e aveva chiamato i carabinieri... pensava a un matto o probabilmente a qualche invasato sacerdote di una setta satanica... invece era un simpatico allievo dalla voce potente che si era messo a fare l'esercizio sulle scale (senza peraltro immaginare che in quel palazzo di uffici ci fosse anche un appartamento)... immaginate la frase detta a denti stretti o solo con le vocali... che effetto... da brividi!

ps: comunque i carabinieri non sono arrivati, almeno nell'ora successiva!

sfoglia
aprile