Blog: http://scolpirelavoce.ilcannocchiale.it

Dòtto è rimasto chiuso in un dótto

Dòtto, uno dei sette nani, è rimasto chiuso in un dótto, cioè una specie di tubo, di conduttura.
Mentre aspetta che lo liberino riflette sul fatto che il suo nome deriva dal latino doctu(m) participio passato di docere (insegnare): quella "o" breve latina è resa in italiano dalla "ò" aperta.
Invece il nome della sua prigione è basato su ductu(m) part. pass. di ducere (condurre) e da quella "u" deriva la "ó" chiusa italiana.

Pubblicato il 14/10/2007 alle 22.35 nella rubrica Curiosità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web